News NiEW Views Mazza
Intervista a Enzo Mazza, CEO di FIMI

L’impatto del digitale sull’industria della musica

evolving

Intervista a Enzo Mazza, CEO di FIMI

A fine anni ’90 l’industria della musica reagì in maniera conservativa all’introduzione sul mercato dei primi strumenti di condivisione dei file, come l’MP3, fino a vivere momenti di panico quando Napster contava 63 milioni di utenti nel mondo, in modo illegale; panico che durerà fino all’annuncio di iTunes, il primo negozio digitale di musica. “Oggi case discografiche come Universal Music, hanno una valutazione alla borsa di Amsterdam di miliardi di dollari; questo rende l’idea di cosa sia successo in questi 20 anni nel settore” ha commentato Enzo Mazza, CEO di FIMI, Federazione Industria Musicale Italiana, uno dei relatori del convegno del 18 novembre scorso a Modena sull'impatto che il digitale avrà anche nel settore dell'automotive.

In questa "Conversazione sul digitale" insieme ad Andrea Violante di NiEW, Mazza ripercorre i momenti salienti dell'evoluzione del settore, la trasformazione dei profili professionali che operano nel comparto e i modelli di business che sono necessariamente cambiati, favorendo notevoli opportunità di innovazione.

Di seguito un estratto dell'intervista. 

Per vedere il video completo iscriviti alla nostra newsletter.

Newsletter Icon

NiEW | Views

Iscriviti per ricevere la newsletter e i link ai video.

Compila il form