News Remote Working Co Design
Un workshop di co-design è strategico per allineare il punto di vista di tutte le persone coinvolte nel progetto e individuare soluzioni, in modo veloce ed efficace, per risolvere un problema o per cogliere nuove opportunità.

Le attività creative sono efficaci anche in remote working

Un workshop di co-design è strategico per allineare il punto di vista di tutte le persone coinvolte nel progetto e individuare soluzioni, in modo veloce ed efficace, per risolvere un problema o per cogliere nuove opportunità.

Questa emergenza sanitaria ha costretto molti a lavorare da remoto in una situazione di impreparazione organizzativa. Per contro questa condizione ha contribuito a rendere più chiari alcuni aspetti cruciali del remote working, ovvero la necessità di riorganizzare la modalità di coordinamento del lavoro da rimodellarsi attraverso obiettivi e flessibilità. E’ necessario un passaggio ad una nuova fase anche in questo ambito per arrivare in modo più strutturato al momento in cui saremo liberi di scegliere; un periodo di cui non conosciamo la durata. 

In NiEW applichiamo da tempo modalità operative di remote working anche per gestire le nostre attività più creative, che l’adozione della metodologia del Design Thinking richiede. In questo breve video Teresa Alaniz, Senior UX Designer Consultant in NiEW, racconta come, ad esempio, si possa organizzare efficacemente un workshop di co-design da remoto con validi strumenti tecnologici a supporto.

Operatività da remoto che abbiamo garantito durante tutto il periodo di lockdown, e che porteremo avanti anche per tutte le altre attività dei nostri progetti.