Evento Automotive 2021 11 18 ADX
Automotive Digital Transformation

L’auto del futuro è digitale

Automotive Digital Transformation

La sostituzione di gran parte delle componenti meccaniche con componenti elettriche ed elettroniche, lo stravolgimento del processo produttivo, la sensoristica, la connessione, il crescente impiego di intelligenza artificiale, sono gli elementi che caratterizzano la radicale trasformazione di questo segmento industriale, dovuta all’impatto delle tecnologie digitali.

Anche la filiera sarà fortemente impattata da questa rivoluzione: terzisti che oggi producono cinghie di trasmissione, marmitte, radiatori, frizioni e altri componenti dovranno essere oggetto di nuove politiche industriali. Così come la concessionaria del futuro sarà radicalmente trasformata, poiché il modello di business dovrà prevedere anche la vendita dei continui aggiornamenti che il software metterà a disposizione.

L’auto digitale sarà dotata di funzioni applicative personalizzate, esattamente come altri device che fanno parte della nostra vita quotidiana, come il computer o lo smart phone. Piattaforme dotate di hardware e software di cui il sistema operativo, aperto o chiuso, è il fulcro.

E' quanto emerso durante il convegno che abbiamo organizzato a Modena il 18 Novembre, "Lezioni di futuro: l'Automotive interroga il digitale", dove sono intervenuti esponenti di rilievo del settore, come il Direttore di UNRAE Andrea Cardinali, il noto ex progettista Ferrari Marco Fainello, oggi CTO di Danisi Engineering e Partner & Executive Director di AddFor e Gianni Catalfamo, CEO di One Wedge.

A questo dibattito sulle tematiche legate alla rivoluzione del settore, è seguita una tavola rotonda moderata dalla giornalista M. Cristina Ceresa, Direttore di Green Planner Magazine e firma del Sole24Ore. Sono intervenuti rappresentanti di settori che hanno già vissuto il percorso della trasformazione digitale, con l’intento di portare testimonianze di come è stato affrontato e quali impatti ha avuto nei diversi modelli di business: Alberto Yates, Country Manager Italia di Booking.com, Damiano Airoldi, Founder & CEO di Magnetic Media e curatore del Museo della tecnologia Apple, Enzo Mazza, CEO di FIMI.

Per ascoltare i loro interventi